Saluto alla nostra cara Emilia

 

Ieri una bellissima farfalla volteggiava sui fiori intorno alla mia casa ed io ho pensato  a Te cara Emilia.

Hai elargito tanto alla nostra comunità che nostro Signore ti avrà concesso di salutarci con ali leggere e colorate.

Ora sei con Lui, ma a noi hai lasciato il seme della Tua saggezza, con i Tuoi racconti, le Tue poesie, i Tuoi disegni,i Tuoi dipinti.

Quante cose hai saputo donarci.

A Natale, Pasqua, la festa della mamma erano le Tue poesie ad aiutarci a viverle con sentimento d’amore e fratellanza.

Cara Emilia stamane il cielo è grigio, nuvoloni si accavallano ed ha cominciato a piovere.Tutto si addice allo stato d’animo

di chi ti ha voluto e ancora ti vuole bene.

Personalmente conserverò i tuoi scritti, i quadri, come doni preziosi ma i miei incontri con Te, la tua saggezza,

il Tuo amore per le creature e la vita, quelle resteranno nel mio cuore finchè vivrò.

Certamente lassù ora fanno festa.

Avevano bisogno di Te ed io ti immagino circondata da tanti piccoli ( vittime di guerre, ingiustizie,

malattie di questa terra)  recitare le Tue poesie, leggere i Tuoi racconti e con tanti pennelli colorati disegnare le cose belle

che Dio ci ha donato.

Ciao Emilia resterai sempre nel mio e nel cuore di quanti ti hanno conosciuta.

Ti vogliamo bene.

 

 

Piera Camoletto

Scrivi un commento