Archivio di settembre 2012

SI RIPARTE !!!!

sabato 29 settembre 2012

Oggi 29 SETTEMBRE ALLE ORE 15,30 nei locali della Residenza Anni Azzurri  di Volpiano, ci sarà l’apertura del 29° Anno Accademico UNITRE, con la partecipazione della mezzo-soprano Sabrina Pecchenino accompagnata al pianoforte del M.° Fabio Abbà.

Verranno illustrati i  corsi e  i laboratori che verranno  svolti nel corso di questo  anno ( ottobre- maggio) e un piccolo rinfresco

Non c’è limite di età l’importante avere un po’ di tempo a nostra  disposizione , voglia di imparare cose nuove e  buona volontà. 

 Si faranno certamente nuove conoscenze  e si consolideranno  le vecchie amicizie.

VI ASPETTIAMO  IN TANTI   !!!!!

autunno

sabato 22 settembre 2012

non ho capito se è iniziato ieri o se comincia domani, però siamo arrivati all’autunno!

domani c’è la Via dei Sapori e settimana ventura San Michele, ma intanto come vi preparate all’autunno?

il sole è ancora caldo, fa piacere stare fuori e passeggiare, ma trovate anche un po’ di tempo per scrivere sul blog! non ho neanche letto qualcosa sulle giornate medievali!

intanto io mi preparo per l’inverno raccogliendo le erbe aromatiche e facendo sale alle erbe (erbe secche) e aceto alle erbe (erbe fresche), e voi cosa fate??17792617_p

visita alla vecchia madre

giovedì 20 settembre 2012

(è la vecchia madre che parla)

Se tu solamente

fossi venuta un po’ prima

quando non mi ero ancora stancata

se tu solamete

fossi venuta un po’ dopo

quando mi ero già riposata

se solo mi avessi comprato dei fiori

col gambo più lungo

se solo mi avessi portato i ferri

del numero quattro

se solo il portiere tacesse

e non mi dicesse sempre se piove

se tu non avessi le maniche

larghe e le spalle a raglan

ma una bella princesse elegante

se non mi girasse la testa

e non mi tremasse la mano

e ancora riuscissi

a tirare le somme del mese

e non mi piangessero gli occhi

se solo la boule non si raffreddasse

e la digestione si semplificasse

se solo la televisione

facesse qualcosa di bello e ci fossero ancora le calze di seta

se solo tu avessi qualcosa da dirmi

qualcosa non solo sui vivi (se solo

non fossero tanto noiosi) ma anche

sui morti (se solo non fossero morti)

se tu solamente volessi capire

che queste parole non servono a niente

perchè io voglio morire – con loro.

se tu solamente potessi capire

che ho tanta paura

e non voglio morire.

(se solamente sapessimo invecchiare un po’ bene e trovare del buono in quello che abbiamo… e in chi ci da qualcosa, senza sospirare perchè vorremmo di più, se solo sapessimo dare qualcosa di più anche noi a chi ci sta intorno…)

Una fornace internazionale

martedì 11 settembre 2012

In uno di quegli angoli del nostro Canavese, belli e verdissimi, allestita in una ex manifattura storica, dal 28 luglio, data dell’inaugurazione, c’è una mostra che vale veramente la pena di visitare.

Al Centro Ceramico “Fornace Pagliero” a Spineto si arriva da Castellamonte in direzione Cuorgnè e ad accogliervi, a fil di strada, troverete una villa ottocentesca appena restaurata con le decorazioni in cotto proprie dei luoghi.

CardinaliQuando entrerete nel cortile vi renderete subito conto che la trasformazione della vecchia fornace in spazi espositivi artistici e culturali è stato un piccolo miracolo. Per apprezzarne il totale recupero basta alzare lo sguardo verso le ciminiere che occhieggiano dietro la nuova costruzione: è un attimo riandare, con il pensiero,  ai tempi della rivoluzione industriale, quando Enrico Pagliero fonda nel 1814  quella che diventerà la più antica fabbrica di ceramica di Castellamonte.

I visitatori, attraversando l’intero spazio espositivo, verranno catturati, prima ancora dei contenuti,  dalle mura e dalle gallerie interne a volte di mattoni,  dai soffitti in legno di alcuni saloni e dalle vecchie e solide scale in pietra.

A dire il vero le mostre che si possono visitare sono tre: Figure del fuoco, Sculture capolavoro di Giorgio De Chirico e Omaggio alla ceramica.

De ChiricoOccorre pensare che gli artisti hanno esposto le loro opere in un luogo – che in passato ha conosciuto anche la fatica del lavoro pesante -  passando dall’ambito industriale a quello artistico. Al di là di questa considerazione, il risultato è sorprendente: gli oggetti esposti prendono vita amalgamandosi con i colori delle pareti, la fattura dei mobili e delle vetrine che li ospitano.

Non vogliamo, né intendiamo sostituirci ai critici d’arte, tuttavia giudichiamo importante segnalarvi che le opere esposte, pur diverse tra di loro, sono tutte molto interessanti e, al di là della nostra competenza in materia, la mostra ci è piaciuta molto.

I pendagli dai colori sgargianti che ricordano eleganti ornamenti, vasi la cui superficie è definita “pelle d’elefante” perché questo è  esattamente il risultato ottenuto dall’autore, gli omini stiliti colorati in cima a colonnine, i volti e i colli alla Modigliani e dalle espressioni che attraversano gioia e dolore secondo gli stati d’animo.

Giganti, piatti e formelle dai colori variegati  che occupano intere porzioni di pareti. I motivi per cui  abbiamo apprezzato le tre mostre  sono davvero tanti ma vorremmo evidenziarne uno in particolare: per la prima volta l’arte moderna è riuscita a fornirci una chiave di lettura diversa, meno complessa. Siamo entrati subito in sintonia con le opere che ci hanno ricambiato, regalandoci piacevoli emozioni.

Orari di visita: sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00. Dal martedì al venerdì dalle ore 16.00 alle 19.00. L’ingresso è € 5,00 e il telefono 0124582642.

Marina e Luciano

FESTA DEL BORGO COLOMBERA

venerdì 7 settembre 2012

Come tutti gli anni:    quest’anno sarà il 7-8-9 settembre,   SI FESTEGGIA AL BORGO COLOMBERA  LA  MADONNA DELLE VIGNE.

. La Cappella  si trova in mezzo al verde  nella spianata della nostra Vauda, ed è un bellissimo posto immerso nella natura da raggiungere con la macchina  o volendo a piedi senza problemi. E’ una bellissima passeggiata  per tutti che può  essere già sperimentata domenica mattina alle 10,30 dove verrà celebrata la S.Messa   con associazioni e Filamonica Volpianese.

Vorrei sottolineare la 2a edizione della ” NONNA IN CARRIOLA” che si terrà domenica pomeriggio con partenza da Piazza Cavour (davanti all’ASL)  . L’anno scorso si è dimostrata una gara davvero frizzante  e divertente, per la grande partecipazione dei giovani.  

Le ASSOCIAZIONI e i  GRUPPI  che fossero intenzionati a partecipare  devono darsi da fare e contattare  subito gli organizzatori  in quanto esiste un vero e proprio regolamento . 

Potete  trovare gli orari e i dettagli sui  manifesti affissi nelle apposite bacheche

Vi invito tutti   a queste feste  dei Borghi,  che in questo periodo sono   particolamente numerose, per non perdere le tradizioni . dare    nuove occasioni   alla vita sociale della nostra cittadina, sfruttando ancora questo ultimo periodo estivo.

VI  ASPETTIAMO  IN  TANTI !!!!      (l’avete capito? sono del Borgo Colombera)