Archivio di novembre 2011

“Ho attraversato il mare a piedi” – Loredana Frescura e Marco Tomatis

lunedì 28 novembre 2011

L’intestazione dell’articolo è il titolo del libro che ho appena letto su Anita Garibaldi. Una bella storia d’amore e di passione per la libertà, pienamente condivisa dai protagonisti: Anita e Giuseppe (Josè in brasiliano). E’ scritta a due mani dagli autori Loredana Frescura e Marco Tomatis. Ho scoperto che sono al sesto libro scritto insieme, lui fa la voce maschile e lei quella femminile, in questo caso Anita e Miguel, un amico di infanzia, innamorato da sempre di Aninha, come la chiamano nella sua terra. La figura di Jose’ (Garibaldi) è fuori campo, personaggio importante nella storia, ma in questo caso si vuole parlare di Anita, figura fin troppo trascurata, viva nell’immaginario, specialmente femminile per la sua travolgente passione, per il suo coraggio, per la sua sete di libertà. Cresce in Brasile, in una famiglia poverissima, in un paese dilaniato da lotte intestine, guerre di indipendenza, ribellioni in fermento. Da sempre avversa ai soprusi, alle ingiustizie, è affascinata dalla voglia di libertà e giustizia che il suo popolo, ma anche  tutta l’America latina, inseguono. Suo padre è una persona giusta, con profondi sentimenti patriottici ed è convinto sostenitore dell’uguaglianza tra i popoli e delle loro legittime aspirazioni. A 14 anni dopo la morte del padre la madre la dà in sposa ad un uomo che non ama, molto più vecchio di lei: un violento che la sottopone ad ogni tipo di umiliazione e sopprusi. A 18 anni incontra Josè, l’AMORE della sua vita: Jose’. Lui ha già messo gli occhi su di lei, avvistando la sua figura fiera e bellissima dal vascello che sta per attraccare a Laguna (Brasile), il paese di Anita, dove Garibaldi combatte la rivoluzione contro gli imperiali, per la libertà di quel popolo. Tra i due è amore a prima vista, ma non solo. è condivisione di ideali, scopo di una vita. Avrà da Josè cinque figli (una bimba morta a due anni improvvisamente) , sarà combattuta sempre tra il ruolo di madre e quello di compagna di battaglia di Jose’.  Lei è sprezzante, senza pericoli, temeraria, convinta dei suoi ideali, passionaria. Bravissima nel cavalcare , con i cavalli ha un rapporto particolare: parla loro, li capisce e loro capiscono lei. Sa maneggiare le armi, il macete, les pelotas meglio di qualunque uomo.  La voce di Tomatis nel libro è riferita a Miguel, amico del cuore di Anita, un ragazzo con un difetto fisico, lo chiamano con disprezzo “lo storpio”, ma Anita no, lo difende, trascorrono l’infanzia avventurosa insieme e per amore lui la seguirà per starle accanto, unendosi a Garibaldi, proteggendola, confortandola nei momenti difficili con la sua presenza rassicurante, che non ha bisogno di parole. Le stara’ accanto fino alla fine. Anita lascerà la sua terra, attraverserà il mare per stare accanto al suo uomo. Morirà in battaglia all’età di trentacinqueanni, affranta da una forte febbre (malaria) che la tormenta, incinta di sei mesi del quinto figlio di Jose’. Moriranno entrambi, madre e figlio, seppelliti alla bene e meglio sulla spiaggia, perchè non c’e tempo per fermarsi. Le verrà data successivamente una decorosa  sepoltura. Amici e gente comune la piangerà perchè ormai è leggenda.   Lei che “é tutte le donne” come dice il suo Josè, ha scelto di vivere una vita di stenti, di privazioni, senza fissa dimora, in povertà, pur di stare accanto al suo uomo Josè ( unico amore della sua vita) e di morire per un sogno di libertà per un popolo che non era neanche il suo, ma del quale condivideva la speranza di unione e di libertà.

Un bel libro per adulti e ragazzi, si legge d’un fiato. Ora vado a cercare qualcos’altro su Anita e sui due autori.

Franca.

Bella la dedica degli autori: A chi alla passione sa unire l’ideale, a chi, nell’onestà, pratica la giustizia e la verità, a quanti pensano che amare sia il miglior modo di sentire la vita, a chi la vita l’ha spesa per la libertà di poter amare, a quanti si impegnano a non dimenticare che uniti si è migliori.

Poesia ” Auguri Italia” di Piera Camoletto

sabato 26 novembre 2011

Qualcuno ha richiesto la poesia di Piera sull’Unita’ d’Italia, con la quale ha partecipato al concorso letterario nazionale indetto dall’Unitre, nella quale Daniela ha vinto con il suo racconto il primo premio. La poesia era gia’ stata pubblicata a marzo di quest’anno corredata da belle fotografie. Io ve la ripropongo, per chi non l’avesse letta, ed é veramente bella! Se volete leggere il mio racconto (anch’io ho partecipato), come quello di Daniela, potete trovarli da Margherita Bigano. Non possiamo pubblicarli perché sono troppo lunghi.

Grazie per l’attenzione. Aspettiamo i commenti.

PS Scusa Piera, ma tenuto conto dell’invocazione unanime ho proceduto alla pubblicazione della tua poesia.

Franca.

AUGURI ITALIA!

 

Sul fiume Cernaia
molti fiori sono caduti
per dire al mondo
siamo italiani!.

 

La nostra terra ha raccolto il sangue
di molti giovani, studenti, professori,
ma anche poveri analfabeti
con nel cuore un unico grande desiderio,
unità!

 

Ed in ogni regione nasceva un fiore,
una musica, un canto di libertà.
All’alba del 17 marzo con la luce del sole
si alzava forte un grido
Italia! Italia! libera e bella!

 

Così fragile nelle sue diversità
così amata  così voluta.

 

Italia!
dal mare che l’accarezza nasce il sole
e la sera colora di rosa
le cime imbiancate dei monti
che la incoronano.

 

Su di te mia Italia il tocco dell’arte
ha disegnato torri, chiese, palazzi, teatri,
come pizzi e poi ancora dipinti e statue.

 

Tanti  dialetti una sola lingua.
La musica, il canto accompagnano
la tua storia.

 

Lacrime e sangue, alto è stato
il prezzo della libertà
Ma siamo ancora insieme.

 

Scienziati, inventori, scrittori, poeti,
musicisti hanno portato in alto
il nome dell’Italia.

 

Italia mia
Italia nostra
Italia sempre

 

VIVA L’ITALIA !!!
Piera

notizie dal comune (e come fare per averle sempre aggiornate)

mercoledì 23 novembre 2011

Non tutti sanno che il comune di Volpiano ha un servizio di notizie on line, è molto comodo perchè arrivano come mail non solo notizie “culturali”, concerti, teatro, incontri con gli autori, oppure di divertimento come le feste dei borghi ma anche altre notizie che riguardano il comune, bandi ecc.

Iscriversi è facilissimo, si va sul sito del comune, nella colonna centrale di destra, si clicca su “Iscriviti alla newsletter del comune” e poi si seguono le indicazioni (semplici!)

Mi risulta che gli iscritti siano circa 300, sicuramente il servizio non è abbastanza conosciuto perchè gli utilizzatori di internet a Volpiano sono molti, ma molti di più e vi assicuro che è un servizio utilissimo anche perchè a volte le cose si sanno e si dimenticano invece così vengono ricordate in tempo utile

Ieri e oggi sono arrivate due comunicazioni, a mio avviso molto interessanti, che riguardano la biblioteca.

La prima è che si ricostituisce il Consiglio di biblioteca e vi parteciperanno ben 5 rappresentanti dei lettori: siete interessati? potete presentare la vostra candidatura in biblioteca entro il 16 dicembre, basta essere maggiorenni,  iscritti in una qualsiasi biblioteca dello SBAM e risiedere a Volpiano. Tutti i lettori potranno poi votare nel periodo tra il 19 dicembre e il 30 gennaio

La seconda è la possibilità di partecipare come volontari alla vita della biblioteca, in questo caso c’è tempo per le domande fino al 31/12

potete saperne di più andando sul sito del comune o chiedendo in biblioteca/informagiovani

C’è tempo ma io vi consiglio di fare le vostre domande al più presto, se no c’è il rischio di dimenticarselo!!

Pulizia corsi d’acqua

domenica 20 novembre 2011

Con piacere sono venuto a conoscenza della nuova delibera del ns. Sindaco Dott. De Zuanne della delibera per la pulizia del rio San Giovanni. Quando si ha la volontà di fare un qualcosa, ci sono tutte le possibilità, basta volerla fare, anche perché in caso di maltempo andiamo a bagno noi e non i ns. rappresentanti regionali o provinciali.

PREMIO LETTERARIO UNITRE

venerdì 11 novembre 2011

Ieri mattina,  giovedì  10 novembre 2011 nella bellissima cornice del Teatro Carignano di Torino è stato consegnato un premio letterario di livello nazionale e internazionale riguardante il periodo del Risorgimento.

Proprio il 1°  PREMIO,   MA A CHI?

alla nostra amica blogger  DANIELA BOSCARATO   a cui vanno  TANTISSIMI COMPLIMENTI   da tutte/i  noi, dall’Unitre di Volpiano con l’augurio di proseguire  con altre bellissime opere.

Voglio  anche ringraziare  Franca Furbatto e  Piera Camoletto  (anche loro blogger)  per la Loro partecipazione al  concorso.

Chi avesse piacere di leggere questo  suggestivo racconto  ambientato nel primo dopoguerra a Volpiano  può contattare l’autrice tramite questo blog . 

ANCORA TANTI AUGURI E COMPLIMENTI A DANIELA!!!

E  UN INVITO ALLA SCRITTURA A  TUTTI   perchè  è stato aperto  un nuovo  CONCORSO LETTERARIO   a livello nazionale  di racconti  e poesie ( anche dialettali)  con tema libero  E scadenza Febbraio 2012 .

   Per saperne di più chiedere il bando  in segreteria Unitre – telef. 339/4401676

. MarBi

MANIFESTAZIONI DEL MESE DI NOVEMBRE 2011

sabato 5 novembre 2011

buongiorno, per questo mese  Vi propongo:

ven. 4  Concerto Terre di Fruttuaria  presso Chiesa Confraternita  –   ore 21   organizz. Comune e Collegio Musicale Italiano

sab. 5  Serata Danzante  con l’orchestra  R. Polisano  presso Sala Polivalente  – ore 21  org.    ass. Volpiano in Festa

dom.6  ANNIVERSARIO DEL 4 NOVEMBRE -  ore 9,45  Ritrovo,  ore 10 .Messa  e corteo al Parco della Rimembranza

dom. 6  FIERA D’AUTUNNO  DA LI’ A LA’     tempo permettendo

sab. 12   SERATA DANZANTE  presso Sala Polivalente  ore 21   organ. Proloco

dom. 13    Pranzo sociale  Centro Riboldi  – Sala Polivalente

ven. 18  Sagra della Bagna Cauda :  ore  20 Cena Country stile Far West-  Padiglione coperto di  via Genova – obbligo prenotazione

sab. 19  Sagra della  Bagna Cauda  serata gastronomica ore  19 con verdure, fagioli e cotiche , piatti tipici e pizza   ore 21 serata danzante   – Padiglione coperto di via Genova

dom. 20  Sagra della Bagna Cauda  ore 16 spettacolo  benefico con il Colore dei Suoni + merenda  -  ore 19 inizio serata gastronomica  -ore 21 serata danzante  e alle ore 22,30 estrazione sotto scrizione a premi - Padiglioni coperti e riscaldati di via Genova

 sab. 26  SERATA DANZANTE   presso Sala  Polivalente   ore 21  organ. Proloco

dom. 27   Gara regionale  VIET VO DAO  -  Palazzetto dello Sport  -    organin. ASD Viet Vo Dao

dom. 27    Visite e prelievi  AVIS    presso Poliambulatorio

dom. 27   Castagnata e festa per  60 anni   di matrimonio e due centenari  di ospiti presso Resid. Ann Azzurri  – pomeriggio